La riabilitazionedella spalla

La riabilitazione della spalla

In questo corso si vuole fornire ai corsisti una conoscenza dell’anatomia e della biomeccanica della spalla.Cercheremo perciò di approfondire gli aspetti generali della riabilitazione del distretto anatomico in questione, suggerendo i tempi di recupero biologico, le “tecniche di presa”, gli esercizi specifici per il recupero della mobilità articolare, della forza e della coordinazione. Ampio spazio verrà dato alla comprensione delle leggi che governano il lavoro muscolare e gli equilibri articolari.
Inoltre, si strutturerà il miglior protocollo possibile per ogni singolo paziente, dedicando alla parte pratica, alla valutazione clinica e al trattamento manuale, parte delle ore del corso. La presenza diretta di alcuni casi clinici può aiutare a comprendere ancor di più la conduzione dell’esame obiettivo, l’esecuzione dei test e l’organizzazione del processo riabilitativo.

Sedi e date

Clicca sulla sede di tuo interesse per ottenere tutte le info ⬇⬇

 

Torino 13 – 14 Novembre 2021

Obiettivi

  • Conoscenze anatomiche di base
  • Comprensione del processo di valutazione
  • Individuare le caratteristiche delle principali patologie della spalla
  • Fornire informazioni sulle tecniche di presa utili per il recupero del PROM
  • Imparare a strutturare il processo riabilitativo

Pratica del corso

l’acquisizione di tecniche di slider (scorrimento) e tensioner (tensionamento) per ottimizzare la corretta mobilità del tessuto neurale nelle sue interfacce e favorire gli scambi metabolici e la capacità viscoelastica della catena neuro meningea ove sia presente una disfunzione del Sistema Nervoso periferico.

Allo studente verrà insegnato come riconoscere e trattare le più comuni
sindromi del rachide e dell’arto superiore e inferiore:

Sindrome radicolari
-TOS, sindrome dello stretto toracico
-Sindrome di De Quervain
-Epicondilite
-Sindrome del tunnel carpale
-Sindrome del piriforme
-Problematiche muscolari ischiocrurali associate al nervo sciatico
-Sindrome del tunnel tarsale
-Fascite plantare
-Sensibilizzazione del Sistema Nervoso Autonomo associate alle più comuni disfunzioni del tessuto nervoso come le disfunzioni di scivolamento prossimale/distale e le disfunzioni di tensionamento.

Programma

1° Giornata

  • 8:30 Registrazione partecipanti
  • 9.00 Introduzione al corso
  • 9.50 Osservazione e valutazione clinica del paziente
  • 12.10 L’instabilità gleno/omerale traumatica
  • 12.20 La spalla dell’atleta: il conflitto postero superiore
  • 13.15 PAUSA PRANZO
  • 14.15 Casi clinici
  • 14.30 Instabilità gleno/omerale non traumatica
  • 15.30 Trattamento riabilitativo conservativo e post‐chirurgico
  • 16.30 Parte pratica: test clinici
  • 18.00 Chiusura lavori prima giornata

2° giornata

  • 8.30 La cuffia dei rotatori: anatomia e funzione
  • 9.00 Cause scatenanti le patologie di cuffia
  • 9.30 Le tendinopatie calcifiche
  • 10.00 Le patologie del CLB
  • 11.00 Trattamento riabilitativo conservativo e post‐chirurgico
  • 12.00 Le discinesie della scapola (parte I): classificazione, valutazione e trattamento
  • 13.00 PAUSA PRANZO
  • 14.00 PRATICA: Mobilizzazioni passive e tecniche di presa
  • 16.00 PRATICA: L’esercizio terapeutico
  • 17.30 Chiusura dei lavori

Docenti

Info costi

Il corso ha un costo di €420

L’iscrizione è di €120

La quota a saldo di € 300, va saldata con bonifico bancario 10 giorni prima l’inizio del corso.

PROMO pagando l’intero importo otterrai uno sconto del 10%, il totale sarà quindi 378€.

Le coordinate bancarie puoi trovarle cliccando qui.

 

ECM

In fase di richiesta

Vuoi maggiori informazioni?

6 + 3 =