Neurodinamica e trattamento dellaCatena Neuromeningea

Corso Neurodinamica e trattamento della Catena Neuromeningea

Il corso di formazione teorico-pratico in Neurodinamica e trattamento della Catena Neuromeningea è rivolto a varie figure sanitarie come Medici, Fisioterapisti, Osteopati e Masso-Fisioterapisti che desiderano consolidare, aggiornare o acquisire competenze in questo importante ambito delle Terapie Manuali, che vede una sempre maggiore richiesta di intervento.

La Neurodinamica si basa su nozioni di fisiologia e meccanica del sistema nervoso centrale e periferico: midollo spinale, dura madre, meningi, nervi periferici, tessuto connettivo neurale; nonché sui meccanismi che determinano sintomi specifici in relazione al sistema muscoloscheletrico.

Sedi e date

Clicca sulla sede di tuo interesse per ottenere tutte le info ⬇⬇

 

Milano Dicembre 2021

Roma 19-20-21 Novembre 2021

Obiettivi

Dare gli strumenti teorico-pratici che consentano un bilancio e una valutazione accurata.
Fornire gli strumenti teorico-pratici per consentire un ragionamento clinico in grado, a sua volta, di distinguere le cause di origine meccanico/infiammatoria da quelle di origine neurogena.
Mettere in grado lo studente di impostare un trattamento manuale mirato.

Pratica del corso

l’acquisizione di tecniche di slider (scorrimento) e tensioner (tensionamento) per ottimizzare la corretta mobilità del tessuto neurale nelle sue interfacce e favorire gli scambi metabolici e la capacità viscoelastica della catena neuro meningea ove sia presente una disfunzione del Sistema Nervoso periferico.

Allo studente verrà insegnato come riconoscere e trattare le più comuni
sindromi del rachide e dell’arto superiore e inferiore:

Sindrome radicolari
-TOS, sindrome dello stretto toracico
-Sindrome di De Quervain
-Epicondilite
-Sindrome del tunnel carpale
-Sindrome del piriforme
-Problematiche muscolari ischiocrurali associate al nervo sciatico
-Sindrome del tunnel tarsale
-Fascite plantare
-Sensibilizzazione del Sistema Nervoso Autonomo associate alle più comuni disfunzioni del tessuto nervoso come le disfunzioni di scivolamento prossimale/distale e le disfunzioni di tensionamento.

Programma

1° Giornata

Registrazione dei partecipanti
Quiz con pretest tematico sull’argomento del corso
Teoria
Approccio al percorso diagnostico:
impostazione della valutazione e del lavoro pratico nel trattamento della catena neuromeningea
Patoneurodinamica e teoria delle disfunzioni della CNM
Pratica
Valutazione e esame clinico del paziente
Indicazioni e controindicazioni al trattamento della CNM
Teoria
Test neurodinamici: generalità, definizioni, approccio preparativo
Approccio neurodinamico dell’arto superiore e del rachide cervicale
Pratica
Anatomia e palpazione delle strutture neuromeningee dell’arto superiore
Test neurodinamici dell’arto superiore (ULNT 1-2-3-4)
Teoria
Trattamento della catena neuromeningea dell’arto superiore: generalità, contesti
Pratica
Applicazioni cliniche:
nevralgie di Arnold, sindromi canalari, epitrocleite, epicondilite, sindrome del tunnel carpale.
Chiusura prima giornata

2° Giornata

Pratica
Trattamento dell’ arto superiore e del rachide cervicale (seguito)
Teoria
Approccio neurodinamico:
arto inferiore – bacino – rachide toracico e lombare
Pratica
Anatomia topografica e palpazione delle strutture neuromeningee dell’arto inferiore e del bacino
Teoria
Biomeccanica
Pratica
I test neurodinamici (SLR, PKB,Slump)
Pratica
L’arto inferiore – bacino – rachide dorsale e lombare (seguito)
Teoria
Trattamento della catena neuro-meningea dell’arto inferiore, del bacino e del rachide dorsale e lombare: generalità e contesti terapeutici
Pratica
Applicazioni cliniche: sciatalgia, sindrome del muscolo piriforme, fascite plantare, e le altre sindromi
Pratica
Trattamento neuro-dinamico:
arto inferiore – bacino – rachide dorso-lombare
Chiusura seconda giornata

3° Giornata

Teoria
La valutazione e il trattamento della catena neuromeningea nel ragionamento clinico
Combinazione delle tecniche articolari, muscolari e neurodinamiche in un caso clinico:
la distorsione di caviglia
Casi clinici
Pratica
Valutazione delle conoscenze acquisite

Quiz fine formazione (ECM) e consegna attestati.

Docenti

Info costi

Il corso ha un costo di €550

L’iscrizione è di €150

La quota a saldo di € 400, va saldata con bonifico bancario 10 giorni prima l’inizio del corso.

PROMO paga tutto subito: paga tutto il corso e hai uno sconto del 10% = 495 euro

Le coordinate bancarie puoi trovarle cliccando qui.

ECM

  • Validi per il 2021
    30,2 Crediti ECM per Fisioterapisti
    TNPEE, T.O. – Medico chirurgo: tutte le specializzazioni

Info varie

  • Durata: Il corso si articola in 1 seminari di 3 giorni
    Materiale didattico incluso nel corso:
    dispense cartacee

    Orario del corso:
    prima e seconda giornata: 09.00-13.00/14.00-18.00

    terza giornata: 09.00-13.30

    Dettagli per raggiungere la sede del corso:
    IN AUTO
    Provenendo da Nord percorrendo la A1, uscire a Roma Nord e seguire le indicazioni per CIVITAVECCHIA/FIUMICINO. Arrivati al G.R.A. prendere l’uscita 28 e proseguire verso Via di Mezzocammino seguendo le indicazioni per OSTIA/VITINIA/MEZZOCAMMINO.

    Provenendo da Sud percorrendo la A1, uscire a Roma Sud e seguire le indicazioni per PONTINA. Arrivati al G.R.A. prendere l’uscita 26 (Pontina/Pomezia/Latina) e raggiungere la seconda uscita “Spinaceto – Zona Commerciale”.

    IN TRENO
    Dalla Stazione Termini
    Prendere la Linea Metro B, direzione Laurentina e scendere alla fermata EUR-FERMI. Nel piazzale antistante all’uscita della fermata EUR-FERMI prendere l’autobus n° 705 direzione Piermarini, fermata Cefalonia Giorda. La fermata è di fronte l’Hotel.

    Dalla Stazione Tiburtina
    Prendere la Linea Metro B, direzione Laurentina e scendere alla fermata EUR-FERMI. Nel piazzale antistante all’uscita della fermata EUR-FERMI prendere l’autobus n° 705 direzione Piermarini, fermata Cefalonia Giorda. La fermata è di fronte l’Hotel.

    IN AEREO
    Dall’aeroporto di Fiumicino
    Prendere l’autobus LEONARDO EXPRESS verso Stazione Termini o il treno “FL1 Fara Sabina Fiumicino” fino al Terminal OSTIENSE, poi dirigersi verso la Metro B, direzione Laurentina. Scendere alla fermata EUR-FERMI. Da lì, prendere l’autobus n° 705, direzione “Piermarini” fermata Cefalonia Giorda. La fermata è di fronte l’Hotel.

    Dall’aeroporto di Ciampino
    Prendere gli autobus ATRAL che conducono alla METRO A fermata Anagnina oppure alla Stazione Termini. Dalla stazione Termini prendere la Linea Metro B, direzione Laurentina e scendere alla fermata EUR-FERMI. Nel piazzale antistante all’uscita della fermata EUR-FERMI. Da lì, prendere l’autobus n° 705, direzione “Piermarini” fermata Cefalonia Giorda. La fermata è di fronte l’Hotel.

    Gli ospiti del Mercure West potranno, su richiesta, usufruire del servizio navetta, da e verso AEROPORTO FIUMICINO/METRO EUR FERMI.

    Presso la struttura sarà possibile usufruire del pranzo a Buffet in convenzione per i partecipanti al Master al prezzo di 13 euro (invece di 16)  bottiglia di acqua 0,5 l inclusa.
    Il Buffet è molto vario, abbondante e di ottima qualità.

    Dall’aeroporto di Ciampino
    Prendere gli autobus ATRAL che conducono alla METRO A fermata Anagnina oppure alla Stazione Termini. Dalla stazione Termini prendere la Linea Metro B, direzione Laurentina e scendere alla fermata EUR-FERMI. Nel piazzale antistante all’uscita della fermata EUR-FERMI. Da lì, prendere l’autobus n° 705, direzione “Piermarini” fermata Cefalonia Giorda. La fermata è di fronte l’Hotel.

    Gli ospiti del Mercure West potranno, su richiesta, usufruire del servizio navetta, da e verso AEROPORTO FIUMICINO/METRO EUR FERMI.

    Presso la struttura sarà possibile usufruire del pranzo a Buffet in convenzione per i partecipanti al Master al prezzo di 13 euro (invece di 16)  bottiglia di acqua 0,5 l inclusa.
    Il Buffet è molto vario, abbondante e di ottima qualità.

Vuoi maggiori informazioni?

3 + 1 =