fbpx

Riflessologiaplantare

Riflessologia plantare

La Riflessologia Plantare è una delle pratiche più antiche di cura. Essa si basa sulla stimolazione di aree riflesse sulla pianta del piede, che trovano corrispondenza con l’intero corpo umano. La tecnica si avvale di due aspetti: il primo comprende l’indagine visiva e il secondo quella tattile, così da permettere una curata osservazione dello stato di salute della persona e personalizzare il trattamento secondo le necessità del momento.

Sedi e date

Clicca sulla sede di tuo interesse per ottenere tutte le info ⬇⬇

 

Roma 11-12 Giugno 2022

Roma 10-11 Settembre 2022

Obiettivi

Lo scopo del corso è insegnare la Riflessologia Plantare come attività integrativa da affiancare alla fisioterapia tradizionale, offrendo ai discenti competenze per estendere la loro attività non solo nell’ambiente fisico, ma anche emotivo.

La riflessologia del piede è una tecnica universalmente nota per essere in grado di affrontare rapidamente ed efficacemente i più diffusi problemi di carattere fisico e funzionale, in maniera non invasiva e senza particolari controindicazioni. Nota da millenni in molte aree del mondo è stata riscoperta in Occidente all’inizio del ‘900 dando vita ad un approccio di lavoro principalmente incentrato sugli apparati corporei e gli organi secondo la visione anatomo-fisiologica del corpo umano. Il percorso formativo proposto migliora la qualità dell’intervento terapeutico del professionista permettendo una lettura corporea globale. Questo corso si propone di insegnare tali tecniche con particolare riferimento alle metodiche messe a punto dalla scuola di Zamboni; Si approfondiranno perciò lo studio delle tecniche operative di base, lo studio delle aree riflesse degli organi e la costruzione di trattamenti personalizzati in base alle esigenze specifiche.

Missione del corso: utilizzare sin da subito le competenze apprese durante la formazione per cui il corso è strutturato con un metodo didattico consolidato dall’esperienza clinica e come formatore favorendo un immediato apprendimento teorico pratico.

Tematiche

CHE COSA È LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE

La Riflessologia Plantare è una delle pratiche più antiche di cura. Essa si basa sulla stimolazione di aree riflesse sulla pianta del piede, che trovano corrispondenza con l’intero corpo umano. La tecnica si avvale di due aspetti: il primo comprende l’indagine visiva e il secondo quella tattile, così da permettere una curata osservazione dello stato di salute della persona e personalizzare il trattamento secondo le necessità del momento.

L’obiettivo è portare l’organismo a uno stato di equilibrio attraverso una stimolazione di canali energetici e terminazioni nervose presenti nel piede per attivare il processo di autoguarigione. Il piede viene considerato lo specchio del corpo e possiamo definirlo un microsistema su cui l’intero essere umano è rappresentato, per questo la Riflessologia viene inclusa nella Medicina Olistica considerando l’individuo nella sua interezza, corpo mente e spirito.

BREVE STORIA

Utilizzata da millenni in Africa, Asia, Europa e dagli Indiani d’America; Non è possibile sapere effettivamente quanto sia antica ma si sono ritrovati papiri egizi con immagini di massaggio dei piedi. In tempi più recenti, la riflessologia plantare si sviluppa, all’inizio del XX° secolo grazie all’americano William Fitzgerald, medico e chirurgo otorinolaringoiatra, il quale scoprì che, esercitando delle pressioni sui piedi, per dei piccoli interventi non sarebbe stata necessaria l’anestesia. Successivamente negli anni ’40, la fisioterapista E.Ingham redige una mappa dettagliata di zone specifiche del corpo umano riflesse localizzabili sulla pianta del piede. In Europa la reflessologia è approdata negli anni 60 grazie all’opera di alcuni allievi della Ingham, e ha avuto particolare sviluppo oltre che negli Usa e in Russia dove la riflessologia è oggetto di approfonditi studi, in Francia, Inghilterra, Svezia e Germania, dove Studiò, sotto la guida di Hanne Marquardt, Elipio Zamboni, fondatore della scuola italiana.

Programma

Programma del corso:

Primo e secondo modulo

  • Storia della Riflessologia Plantare
  • Cos’è la Riflessologia Plantare
  • Principi di funzionamento e azione
  • Studio dell’organismo secondo Fitzgerald
  • Le ossa del piede e la sua architettura
  • Punti riflessi nel piede secondo Zamboni
  • Apparato urinario
  • Apparato osteo articolare
  • Sistema nervoso
  • Apparato respiratorio
  • Apparato cardiocircolatorio
  • Sistema linfatico e immunitario
  • Sistema endocrino
  • Apparato digerente
  • Apparato genitale
  • Sistema visivo e uditivo

Terzo modulo:

  • Tecnica Riflessologica
  • Contatto, Respirazione, e presa del Riflessologo
  • Postura del Riflessologo
  • Ricerca o Indagine Riflessologica
  • Ricerca Visiva (Fisognomica del Piede)
  • Ciò che i Piedi Raccontano
  • Analisi della Forma del Piede
  • Ricerca Tattile, come determinare il percorso Riflessologico
  • Mappa Visiva dei Piedi
  • Scheda di Indagine Tattile
  • Trattamenti Riflessologici:
  • Dolore cronico
  • Artrosi
  • Periartrite Scapolo Omerale
  • Sciatalgia
  • Patologie del Sistema Immunitario
  • Infertilità nella Donna
  • Infertilità nell’uomo

Docenti

Info costi

Il corso ha un costo di €820

L’iscrizione è di €120

La prima quota  è di € 350, va saldata con bonifico bancario 10 giorni prima l’inizio del corso.

La seconda quota  è di € 350, va saldata con bonifico bancario 10 giorni prima l’inizio del secondo seminario.

PROMO paga tutto subito paga tutto il corso e hai uno sconto del 10% = 720€ anziche 738€

Le coordinate bancarie puoi trovarle cliccando qui.

ECM

Previsti 35/40 crediti

Vuoi maggiori informazioni?

1 + 13 =